NOTIZIE DAL MONDO IMMOBILIARE

Interventi antintrusione e “bonus mobili”

L’installazione di un impianto di allarme all’interno dell’abitazione è considerato un intervento di manutenzione straordinaria e consente dunque l’applicazione del “bonus mobili”.
In questo caso i pagamenti devono essere effettuati con bonifico bancario o postale.
Trattandosi di intervento di manutenzione straordinaria è necessario presentare una CILA o una semplice comunicazione di esecuzione degli interventi, rispettando quanto previsto dal regolamento edilizio comunale.